AUMENTA O DIMINUISCI IL TESTO DEL BLOG...

venerdì 31 luglio 2009

IL MINISTRO GELMINI AUTORIZZA L'IMMISSIONI IN RUOLO PER I PER I DOCENTI E PER IL PERSONALE ATA PER L'ANNO SCOLASTICO 2009/10...

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca rende noto che è stata autorizzata, per l'anno scolastico 2009/10, l'assunzione di 647 dirigenti scolastici, l'immissione in ruolo di 8.000 docenti e l'assunzione di 8.000 unità di personale ATA.
Nell'ambito del processo di riqualificazione del sistema scolastico - ha dichiarato il ministro Gelmini - è necessario eliminare gli sprechi ed investire con oculatezza tutte le risorse disponibili. Tuttavia l'assunzione definitiva di oltre 16mila unità di personale dimostra che, insieme alla razionalizzazione della spesa, c'è la determinazione a garantire la continuità didattica per gli studenti, ad assicurare stabilità al personale del mondo della scuola e a dare continuità organizzativa alle istituzioni scolastiche.
Il Governo e il Miur quindi proseguono nella riforma del sistema scolastico italiano applicando un principio che coerentemente è stato utilizzato fin dall'inizio: risorse solo in cambio di riforme.

INSERIMENTO A PETTINE NELLE TRE PROVINCE SCELTE... DUE RICORSI AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

L’Associazione Professione Insegnante, considerando illegittimo il D.M. n. 42 dello scorso mese di aprile, nella parte in cui il Ministro Gelmini impone la collocazione in coda, a prescindere dal punteggio maturato in graduatoria, in ulteriori tre graduatorie provinciali; per tutti gli aspiranti che non hanno impugnato il Decreto al T.A.R. Lazio, pubblica sul sito http://www.professioneinsegnante.it, a disposizione di tutti gli interessati, un modello da personalizzare di ricorso straordinario al Capo dello Stato, per l’inserimento a pettine, secondo il punteggio spettante, contro l’iniquo inserimento in coda nelle tre province indicate nel modello di domanda. Il modello di ricorso, elaborato grazie allo staff legale di Professione Insegnante è posto gratuitamente a disposizione di tutti i docenti precari italiani.

Queste sono le istruzioni operative per il ricorso:

1. Occorre completare il ricorso con le proprie generalità e l’indicazione della ulteriore/i provincia/e prescelta/e;
2. Stampare il file, sottoscrivere e spedire all’indirizzo del Ministero indicato in calce al ricorso a mezzo raccomandata postale con ricevuta di ritorno;
3. A seguito della pubblicazione delle specifiche graduatorie, impugnare le medesime con ulteriore ricorso per motivi aggiunti da spedire nuovamente al Ministero e in uno alla copia del ricorso introduttivo anche presso ogni sede degli uffici scolastici provinciali in cui si è chiesto l’ulteriore inclusione nonché all’indirizzo dei contro interessati almeno uno per ogni graduatoria e per ogni provincia ;(per contro interessato s’intende uno qualsiasi dei candidati già inclusi nella nuova graduatoria che si andrebbe a scavalcare). Quindi, quando usciranno le GE bisogna inoltrare un nuovo modello di ricorso al miur e in copia ai singoli USP che non hanno inserito a pettine ma in coda, ed ad almeno uno dei colleghi che si scavalcherebbe in ogni graduatoria in cui si è in coda e non a pettine. Clicca download per scaricare direttamente il modello per il ricorso al Presidente della Repubblica.

Anche l' ANIEF mette a disposizione il modello elaborato dall’Ufficio Legale di ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, da personalizzare, per richiedere l’inserimento a pettine nelle altre tre province (e per partecipare a tutti gli altri ricorsi) L'associazione mette a disposizione gratuitamente dal 22 giugno 2009 e fino al 4 agosto 2009, su richiesta, ai propri soli soci iscritti, impossibilitati dal ricorrere al Tar Lazio, il modello di ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, elaborato dal proprio Ufficio legale, da consegnare privatamente entro l’8 agosto 2009 all’Ufficio competente secondo le istruzioni operative che saranno fornite. Per ulteriori informazioni sul ricorso organizzato dall'ANIEF collegatevi al seguente sito: http://www.anief.net


venerdì 17 luglio 2009

CONOSCERE LA SIMBOLOGIA DELLA GRADUATORIA AD ESAURIMENTO...

In questa settimana tutti noi docenti siamo in allerta per le pubblicazioni delle graduatorie ad esaurimento da parte degli Uffici Scolastici Provinciali. Ma bisogna stare molto attenti poiché si hanno solo 5 giorni di tempo per un eventuale ricorso...
Per non creare situazioni problematiche vi consiglio di analizzare bene la vostra posizione e i vari simboli che compaiono, simboli di cui spesso non conosciamo il significato!!!
Ecco allora delle informazioni che sono state reperite su diverse fonti web...


- In generale:

PREC. = punteggio precedente

PREGR. = il punteggio maturato fino all'ultimo aggiornamento.

ABIL. = punteggio di abilitazione

SERV. = servizio

TIT. = punteggio attribuito per i titoli

ART. = titoli artistici per le graduatorie di strumento musicale

N FIG. = Numero figli

PREF= preferenze

PRE = precedenze, indicate con varie lettere : (*) B= ART. 61 L . 270/82; D= ART. 21 L .104/92; F= ART. 33 L .104/92 COMMA 6; G= ART. 33 L.104/92 COMMI 5 E 7.

SPE = Specializzazioni. D, J, P, X, T per la specializzazione polivalente rispettivamente per infanzia, primaria, media, personale educativo, scuola superiore. E e K Metodo Montessori per scuola di infanzia e primaria, F L altri metodi differenziati per infanzia e primaria

S D = servizio senza demerito, contrassegnato da X

PART SUP = partecipa alle supplenze (ossia è interessato agli incarichi a tempo determinato)

PUNT TOT = punteggio totale

INS = anno di inserimento in graduatoria

TRASF = anno di trasferimento nella nuova provincia


- La lettera che compare sotto “Pos. Grad”:

“R” incluso con riserva

“S” conferma di inclusione con riserva in attesa del conseguimento del titolo

“T” conferma dell’inclusione con riserva in attesa del ricorso giurisdizionale

- sotto “S D”:

“X” servizio senza demerito in altre P.A.

- sotto “Par. Sup”:

“S” se si son richiesti ctr. TD presso gli USP

- Elenchi di sostegno:

lettera “A” – incluso a pieno titolo

lettera “R” – incluso con riserva.

Fate molta attenzione non sottovalutate niente!!!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...