AUMENTA O DIMINUISCI IL TESTO DEL BLOG...

venerdì 31 gennaio 2014

"SOLO LAPBOOK", IDEE E MINI-LIBRI PER LE DIFFICOLTA' DI APPRENDIMENTO!

Lapbook è una cartelletta online che raccoglie dei mini-libri stampabili (o da creare) di diverso formato (libri, quaderni, verifiche).                                                         

Lavorare con i lapbook è:
  • economico, perché i materiali per realizzarli costano pochissimo;
  • creativo, perché ogni lapbook è diverso dall’altro;
  • plurale, perché, invece del libro di testo, si utilizzano la biblioteca e il web;
  • facile, perché si può cominciare con i modelli stampabile.
Il lapbook è utile nei casi di DSA perché utilizza
  • molte immagini;
  • testi brevi e semplici;
  • una mappa concettuale;
  • forme e contenuti coerenti.
Ci sono diverse idee molto carine da stampare o costruire insieme ai nostri alunni... un esempio è un utile strumento compensativo per l'analisi grammaticale.... guardate voi stessi:


...vi consiglio di visitare questo sito http://sololapbook.wordpress.com/




domenica 26 gennaio 2014

I COMPITI DEI COLLABORATORI SCOLASTICI NEI CONFRONTI DEGLI ALUNNI DISABILI

Quali sono i compiti dei Collaboratori Scolastici nei confronti degli alunni con disabilità?
Ai collaboratori scolastici è affidata la cosiddetta "assistenza di base" degli alunni con disabilità. Per assistenza di base si intende l'ausilio materiale agli alunni con disabilità all’interno della scuola, nell'accesso dalle aree esterne alle strutture scolastiche e nell'uscita da esse. Sono comprese anche le attività di cura alla persona, uso dei servizi igienici e igiene personale dell'alunno con disabilità. Ma non è solo questione di “accompagnarlo in bagno”. In una scuola inclusiva l’assistenza di base è parte fondamentale del processo di integrazione scolastica e attività interconnessa con quella educativa e didattica. Se coinvolto in questo modo, il collaboratore scolastico partecipa al progetto educativo e collabora con gli insegnanti e la famiglia per favorire l’integrazione scolastica (CM 3390/2001)

AUTISMO, SCHEDA OSSERVATIVA PER LA VALUTAZIONE DELLE FUNZIONI DI BASE

Vi sottopongo un materiale davvero utile per i casi di bambini e ragazzi affetti di autismo, si tratta di una Scheda osservativa per la valutazione delle funzioni di base di soggetti autistici...

venerdì 24 gennaio 2014

SCHEDE PER LA RIABILITAZIONE DELLA DISGRAFIA

Vi propongo tre diverse raccolte di schede di lavoro pronte per la stampa, utili per il recupero della disgrafia:

  •  disgrafia 1
  • disgrafia 2
  • disgrafia 3 
  • Le consegne sono in lingua spagnola ma non condizionano l'impiego, assolutamente intuitivo.



    ZOOM-LINUX, UN DVD DIDATTICO PER I BAMBINI E RAGAZZI IPOVEDENTI


    Questo DVD è una raccolta di 35 programmi didattici organizzati in una banca dati, destinata all'uso con studenti ipovedenti. Ognuno dei software inclusi nel DVD è stato visionato, utilizzando strumenti informatici, da utenti e/o operatori specializzati che hanno fornito uno spunto per l'utilizzo.
    I programmi sono stati scelti tra quelli disponibili nella collezione So.Di.Linux for all.
    Il DVD, realizzato da ITD-CNR e AICA, in collaborazione con la Cooperativa Chiossone, nasce per rispondere all'esigenza di disporre di strumenti e risorse open source accessibili ed utilizzabili da ipovedenti, con l'obiettivo di favorire il processo di inclusione scolastica.  

     Link   ZoomLinux DVD - DOWNLOAD (clicca qui per scaricare il DVD)
    Versione destinata all'uso con studenti ipovedenti.
    La dimensione della iso è di circa 1,4 GByte.
    ATTENZIONE!!! Se in fase di avvio il caricamento si interrompesse, per utilizzare il dvd si può provare a selezionare la voce "Avvia ZoomLinux in modalità grafica sicura" dal menu di avvio.

    Requisiti minimi di sistema:
    CPU Intel compatibile (Pentium 3 o superiori), 512 Mbyte di memoria, lettore DVD-ROM di avvio, una scheda video SVGA compatibile, un mouse seriale standard, o PS/2, o USB IMPS/2-compatibile.
    In questo documento potrai trovare tutte le indicazioni necessarie per configurare il BIOS del tuo computer per poter avviare ZoomLinux  http://sodilinux.itd.cnr.it/images/manuale_sodilinux.pdf

     


    "MATH MELODIES", IMPARARE LA MATEMATICA TRAMITE UNA APPLICAZIONE PER TABLET!

    Math Melodies e una applicazione che permette ai bambini con disabilità visive di svolgere esercizi di matematica in modo innovativo grazie alle nuove tecnologie offerte dai tablet. Gli esercizi sono presentati all’interno di una racconto che viene letto ai bambini e che è arricchito da suoni e musiche. Math Melodies è divertente, educativo e aiuta i bambini con disabilità visive a socializzare con gli altri bambini.

    In pratica MathMelodies racchiude un gioco, un racconto e un eserciziario di matematica per bambini in un'unica applicazione! E' un modo facile e interattivo per imparare la matematica, ed è la prima applicazione ad essere stata progettata in modo da essere accessibile e divertente anche per i bambini non vedenti e ipovedenti.
    MathMelodies presenta gli esercizi di matematica all'interno di un racconto lungo sei capitoli corredato da immagini, suoni e musiche tutte da scoprire!
    Molto utile anche come strumento didattico per insegnanti e genitori. 
    Note :
    Math Melodies è pienamente compatibile con VoiceOver.
    MathMelodies si rivolge ai bambini della scuola primaria (dal primo al terzo anno).
    • Dimensioni: 94.8 MB
    • Lingue: Italiano, Inglese
    • Sviluppatore: EveryWare Technologies
    Per info sulla risorsa clicca qui http://schoolmelodies.ew-tech.it/

    mercoledì 22 gennaio 2014

    ESENZIONE ASSICURATIVA PER L'INSEGNANTE DI SOSTEGNO E PER CHI SVOLGE ATTIVITA' A RISCHIO

    Centinaia di migliaia di docenti non sono assicurati contro gli infortuni sul lavoro e non lo sanno neppure, anche moltissimi dirigenti ed impiegati delle scuole non sono a conoscenza della realtà.

    Solo poche categorie di docenti sono assicurate presso l'INAIL; la circolare INAIL n. 28 del 23 aprile 2003 fornisce indicazioni sull'assicurabilità dei docenti; infatti gli insegnanti non sono genericamente tutelati dall'assicurazione INAIL, ma solamente nel caso svolgano compiti e mansioni ai quali l'ente attribuisce un fattore di rischio fra cui:
    - quelli che per la loro attività fanno uso, in modo non occasionale, di macchine elettriche, elettroniche o computers, o frequentano laboratori in cui sono presenti le suddette macchine;
    - quelli che sono adibiti ad esperienze "tecnico scientifiche";
    - esercitazioni pratiche;
    - esercitazioni di lavoro e viaggi di istruzione (purchè rientranti nella programmazione del POF);
    - educazione fisica e motoria ed attività di sostegno.

    Tutti i docenti adibiti nei campi di attività di cui sopra sono integralmente coperti dall'assicurazione INAIL, anche per gli infortuni in itinere.

    E' chiaro quindi come la stragrande maggioranza degli insegnanti rimanga esclusa.

    La circolare sostiene anche che risulta assicurato chi è impegnato in esercitazioni pratiche, specificando che vanno considerate tali anche le attività ludico motorie praticate nella scuola elementare e materna.

    Purtroppo numerosi casi di infortunio di docenti delle scuole primarie e dell'infanzia si sono risolti, per il passato, con la comunicazione, da parte dell'INAIL, della non assicurabilità dell'insegnante in quanto non rientrante tra le categorie “protette” (dall'assicurazione!) e relativa chiusura della pratica.
    A seguire ricorsi e contenziosi con dispendio di denaro ed energie.
    L'INAIL in merito alla succitata circolare, evidenzia che nella scuola dell'infanzia l'attività ludico-motoria non avviene in momenti predefiniti e non è svolta da personale specializzato, ma è insita in ogni momento della giornata scolastica ed è regolarmente svolta dagli insegnanti di sezione. Prontamente l'INAIL ha risposto con una nota del Direttore Centrale, confermando che gli insegnanti di scuola dell'infanzia sono assicurati poiché svolgono in modo abituale e sistematico e non occasionale attività ludico-motoria e specificando anche che tale attività è praticata nelle scuole elementari e materne.


    Risulta, quindi che i docenti della scuola dell'infanzia e della scuola primaria sono assicurati all'INAIL.

    Per gli insegnanti di sostegno: per effetto della legge 104/92 gli insegnanti di sostegno e gli alunni H sono esentati dal pagamento dell'assicurazione "professionale" e che l'assicurazione stessa spetta loro di diritto... l'INAIL stabilisce che le attività di sostegno si configurano come teorico-pratiche, "di assistenza, comprendente esercitazioni pedagogiche e pratiche nei diversi momenti della giornata"; infatti "l'attività dell'insegnante di sostegno, come delineata dall'art. 13, commi 5 e 6 della legge n. 104/1992, comporta un rischio legato non solo alle modalità di svolgimento dell'insegnamento, ma anche alle condizioni psicofisiche dell'alunno affidato alle cure dell'insegnante di sostegno".



    Tale orientamento è stato ribadito con la sentenza della Corte di Cassazione 17334/2005, secondo cui l’assicurazione deve essere estesa non a tutti gli insegnanti, giacché non possono essere compresi coloro che impartiscono agli alunni nozioni esclusivamente teoriche, ma solo a quegli insegnanti che sono soggetti, per la natura manuale della loro attività, a un rischio, non generico ma specifico, di infortunio sul lavoro.

    martedì 21 gennaio 2014

    CASA EDITRICE "ANGOLO MANZONI" ADOTTA UN FONT AD ALTA LEGGIBILITA' PER I DSA

    Il 25 novembre la casa editrice ANGOLO MANZONI s.r.l., ha indetto un concorso in collaborazione con EASY READING (font ad alta leggibilità per DSA e non solo). Il concorso consisteva nel dare un nome al personaggio simbolo del font Easy Reading, una talpina!
    L'iniziativa si è conclusa il 10 gennaio 2014, ha visto imporsi al primo posto CARMELO DI SALVO!  

    - Adesso la talpina di EasyReading® si chiama MOLETTA nome pensato da CARMELO DI SALVO. Fra le oltre trenta candidature giunteci, questo nome che richiama il termine inglese “mole” è stato il più apprezzato dagli amici di Facebook di EasyReading®. 
     Carmelo Di Salvo si aggiudica, dunque, il primo premio consistente in dieci libri in EasyReading® editi da Edizioni Angolo Manzoni e, da oggi, la nostra talpina sarà per tutti MOLETTA. -
      
    Oggi 21/01/2014  grazie a questa stupenda iniziativa ho ricevuto un bel pacco contenente 10 libri per ragazzi... libri ad altà leggibilità grazie al font-carattere denominato "Easy Reading". Verranno utilizzati in un prossimo futuro per realizzare un progetto di rieducazione alla lettura! I miei alunni saranno i destinatari diretti di queste attività didattiche e compensative!!! Grazie ancora a tutti voi! W EASY READING!!!
    Per maggiori info visitate il sito http://www.easyreading.it/ e la casa editrice che stampa i libri con questo carattere speciale http://www.angolomanzoni.it



    Vi ricordo che EasyReading® è concesso agli enti pubblici in comodato d’uso gratuito. Per info clicca qui. 

    Vedi anche: CARMELO DI SALVO VINCE IL CONTEST "EASY READING" - CASA EDITR. ANGOLO MANZONI!!!

      

    lunedì 13 gennaio 2014

    "LA RITABELLA", UTILITA' PER ESEGUIRE DIVISIONI, CALCOLARE IL MCM/mcm E OPERARE CON LE FRAZIONI

    Vi segnalo uno strumento che ho comprato anche io... lo ritengo utile e funzionale! Solitamente non segnalo mai risorse a pagamento... tranne se lo ritengo opportuno e utile!

    La ritabella è uno strumento di Rita Bartole che permette di eseguire divisioni, calcolare MCD e mcm e operare con le frazioni in modo intuitivo ma rigoroso. Liberati dall’ansia del calcolo numerico, possiamo così comprendere meglio i concetti matematici... i numeri si trasformano in colori e l’aritmetica diventa più facile.
    È una tabella dove ogni numero primo corrisponde a un colore. Questo consente di identificare ogni numero con i colori che corrispondono ai fattori primi della sua scomposizione. 

    In particolare è utile per
    • trovare tutti i divisori di un numero
    • calcolare MCD e il mcm di due o più numeri
    • facilitare il calcolo frazionario
    Serve:
    • a tutti, per comprendere i concetti legati alla divisibilità di un numero.
    • Ai ragazzi con DSA che hanno difficoltà nel calcolo ( discalculia ), come strumento compensativo complementare alla calcolatrice.
    Si usa a partire dalla prima media, quando vengono affrontati gli argomenti della divisibilità (scomposizione in fattori, MCD, mcm) e del calcolo frazionario.

    Per eseguire una operazione:
    • si individuano sulla RiTabella i termini dell'operazione
    • si ragiona (mentalmente) con i pallini colorati
    • si perviene facilmente al risultato numerico.
    La RiTabella nasce nel 1995 per aiutare i ragazzi con difficoltà nel calcolo, dalla esperienza di Rita Bartole, insegnante di matematica nella civica scuola secondaria di 1° grado A. Manzoni di Milano.


    Per ulteriori info e per l'acquisto clicca qui.

    sabato 11 gennaio 2014

    CARMELO DI SALVO VINCE IL CONTEST "EASY READING" - CASA EDITR. ANGOLO MANZONI!!!

    Alcuni mesi fa e precisamente il 25 novembre la casa editrice ANGOLO MANZONI s.r.l. – Via Cibrario, 28, 10144 Torino (Italia) - ha indetto un concorso in collaborazione con EASY READING (un progetto - font ad alta leggibilità per DSA, vedi http://www.easyreading.it/). 
    L'iniziativa si è conclusa il 10 gennaio 2014, ha visto imporsi CARMELO DI SALVO con 182 "Mi Piace" (voti acquisiti tramite facebook + utenti provenienti da Twitter)...
    Il concorso consisteva nel dare un nome al personaggio simbolo del font Easy Reading, una talpina! Diverse sono state le persone che hanno partecipato e che hanno contribuito a dar rilievo all'iniziativa e diffondere questo font davvero utile e con risvolti clinici, statistici molto positivi!!!

    Da oggi la talpina di EasyReading® si chiama MOLETTA nome pensato da CARMELO DI SALVO con 182 Mi Piace, un risultato che la dice lunga sull’accoglienza che il contest, ideato per trovare un nome alla talpina, ha avuto presso il pubblico. Fra le oltre trenta candidature giunteci, questo nome che richiama il termine inglese “mole” è stato il più apprezzato dagli amici di Facebook di EasyReading®. Carmelo Di Salvo si aggiudica, dunque, il primo premio consistente in dieci libri in EasyReading® editi da Edizioni Angolo Manzoni e, da oggi, la nostra talpina sarà per tutti MOLETTA.

    A completare il podio del nostro contest, sono il secondo posto di CATERINA MARCUCCI con HUNKY-DORY che ha raccolto 89 Like (premiato con 5 libri) e il terzo posto di GABRIELLA NANNI (premiato con tre libri) che ha battezzato la nostra talpina con il nome LEGGERINA raccogliendo 74 Mi piace.


    Desidero ringraziare tutti, la Casa Editrice ANGOLO MANZONI e EASY READING per questa iniziativa splendida e per il loro ottimo lavoro... Ringrazio calorosamente amici reali e virtuali, conoscenti e voi lettori del blog che sempre in ogni occasione mi avete sostenuto e aiutato, il merito va a voi che avete creduto in me tramite la vostra fiducia!!! GRAZIE!!!

    lunedì 6 gennaio 2014

    BES, UN DOCUMENTO DELL' USR LOMBARDIA PER SOSTENERE IL LAVORO NELLE SCUOLE

    Nell’ambito della azioni promosse dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia per sostenere il lavoro delle scuole in attuazione della Direttiva Ministeriale sugli alunni con Bisogni Educativi Speciali del 27 dicembre 2012 è stato redatto il documento: “Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica”: concetti chiave e orientamenti per l’azione.” - 3 gennaio 2014.
    Tale documento si propone di aiutare i docenti, i consigli di classe, i team docenti e quanti operano nelle scuole a comprendere gli orientamenti dati dalla Direttiva, tenuto conto delle indicazioni della C.M.n.8 del 2013 e della nota 2563 del 22.11.2013, allo scopo di impostare tempestivamente interventi appropriati, efficaci ed efficienti.
    Il documento prodotto nasce secondo un’impostazione di aggiornamento ed approfondimento progressivi, come sottolineato dalla recente nota ministeriale, l’anno in corso costituisce l’opportunità per sperimentare e monitorare procedure, metodologie e pratiche anche organizzative, nella logica inclusiva della scuola italiana richiamata dai recenti documenti ministeriali all’attenzione delle scuole.

    Documento “Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica”: concetti chiave e orientamenti per l’azione
    Titolo : Documento “Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica”: concetti chiave e orientamenti per l’azione

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...