• BLOG DIDATTICO DI SOSTEGNO

    Si dice di solito "nero sul bianco" per marchiare negativamente qualcuno, io invece provo a cancellare questa macchia nera cercando di trasmettere non solo risorse ma anche valori umani. Se siete perplessi non preuccupatevi è un buon segno, in quanto la perplessità è l'inizio della conoscenza...

mercoledì 29 agosto 2012

“Identificazione precoce dei disturbi dello spettro autistico. Una guida per gli operatori degli asili nido” è una pubblicazione che segue, a distanza di qualche tempo, Disturbi dello spettro autistico. Una guida per il pediatra e che rientra così, a pieno titolo, nel più ampio progetto “Percorsi assistenziali nell’autismo. Dalla diagnosi precoce alla continuità della presa in carico tra età evolutiva ed età adulta.
Il progetto è realizzato dall’ARESS in stretta collaborazione con Centro Autismo e Sindrome di Asperger dell’Asl CN1 e l’Università degli Studi di Torino (Facoltà di Psicologia) ed ha come finalità primaria l’individuazione di soggetti a rischio di autismo prima dei 3 anni di vita, in modo da poter permettere ai Servizi sanitari specialistici di attivare un monitoraggio su ogni singola situazione, di formulare un’eventuale diagnosi tempestiva e, conseguentemente, di attivare precocemente gli interventi riabilitativi necessari al bambino.
Diverse ricerche hanno dimostrato, infatti, che i genitori esprimono al pediatra le loro preoccupazioni per lo sviluppo del bambino già verso i 18 mesi, e talora anche prima, ma che nella maggior parte dei casi il bambino viene inviato al servizio specialistico di Neuropsichiatria Infantile  solo tra i tre e i quattro anni e riceve una diagnosi dopo i quattro anni, quando ormai può essere troppo tardi.
La necessità di anticipare il più possibile l’età della diagnosi, ha così portato all’avvio della sensibilizzazione degli operatori che, per primi, si trovano in contatto con bambini a rischio di sviluppare un disturbo dello spettro autistico.
Il pdf del volumetto è disponibile gratuitamente cliccando qui, oppure controllate nella sezione DOCUMENTI (a destra del blog).

martedì 28 agosto 2012

Un video bellissimo sulla SMA e sull'amore infinito di una famiglia... segnalato da una cara amica di facebook che ringrazio! Vi consiglio di visionarlo... fa riflettere molto!

mercoledì 22 agosto 2012

Ecco un gioco online semplice e coloratissimo adatto per gli alunni della primaria.Un gioco utile per l'apprendimento dell'addizione e per migliorare le abilità di calcolo mentale.
Buon divertimento!

"PrimaryGames" è un sito divertente per imparare e giocare! Potrete trovare: Giochi per bambini, giochi di matematica, giochi di lettura, giochi di bambina, puzzle, giochi sportivi, pagine da colorare di stampa.   
Tutti i giochi sono gratis e nuovi contenuti aggiunti ogni settimana.  
Ogni gioco è rivisto per assicurare che sia adatto  ai bambini. Con oltre 1.000 titoli di giochi in flash e in crescita è una delle più grande collezione di giochi per bambini on-line.
Il sito è in inglese (ma di facile utilizzo e intuitivo) ecco il link http://www.primarygames.com , clicca qui se ti vuoi collegare al sito tradotto con google (facilita ancora di più la navigazione).
Ci sono giochi utili specialmente di matematica...
Si ricomincia a pieno ritmo con le novità e le proposte di "Bianco Sul Nero"... in vista dell'inizio del nuovo anno scolastico!

Oggi vi segnalo una collana (3 volumi) di storia, scritta dai bambini dislessici e quindi molto utile per coloro che hanno un DSA. Il libro rispetta tutte le caratteristiche che rendono unico un testo e che rispettano le Linee guida e i "suggerimenti" contenuti nella legge 170 in campo dei Disturbi Specfici d'apprendimento.

Autori della collana "Quaderno di Storia" (sottotitolo "La Storia di Tutti") sono Fabrizio Zago, docente di storia, e Nicoletta Saita, insegnante laureata in lettere e assistente allo studio per ragazzi DSA.
I testi sono stati realizzati a schede ad anelli estraibili, ricchi di immagini, tabelle, fumetti, schemi e mappe (cliccate qui per verificare...), studiati apposta per i bambini con difficoltà di lettura sia della scuola primaria (primi due testi), sia della scuola secondaria di primo grado (ultimo volume in uscita a settembre).
Per chi volesse ordinare i primi due volumi, inserisco i links diretti della casa editrice, dove potrete anche visionare alcune pagine in anteprima:

lunedì 6 agosto 2012

Spesso si esclude l'aspetto umano e sociale... una vignetta che dovrebbe far riflettere... e non poco! Grazie all'amica Laura (di Facebook) che afferma che L'handicap è solo un particolare, non l'identità!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...